I "Crest" dei team della MLS

I "Crest" dei team della MLS
Gli stemmi delle 19 compagini MLS anche per la stagione 2014

MLS Blog Italia: Proviamo a ripartire!

Cari amici lettori del blog "Major League Soccer Italia",

il 2013 è stato per chi scrive un anno durissimo da affrontare e ciò ha dovuto imporre uno stop all'attività di questa pagina sul soccer nord-americano.

Come vi avevo scritto lo scorso ottobre, la volontà del sottoscritto era di riprendere le pubblicazioni e gli aggiornamenti.

Ora, è il momento di riprovarci! Cambierò gradualmente qualcosa a livello grafico e non solo e proveremo anche a recuperare anche parte del regresso.

Le porte per collaborazioni e suggerimenti, come sempre, sono sempre aperte alle Vostre email.

Un abbraccio "virtuale" a voi tutti che spero di ritrovare ancora al mio fianco in questa passione per il mondo del calcio, soccer come dicono, in Nord America.


Giuseppe


mercoledì 4 marzo 2015

Concacaf Champions League: Montreal avanza in semifinale con un gol last minute di un rookie

I canadesi dei Montreal Impact centrano l'accesso alle semifinali della Concacaf Champions League 2014/15 eliminando i temibili messicani del Pachuca.

Per il team del Quebec del presidente Joey Saputo, socio di maggioranza del Bologna FC, un'impresa che giunge "last minute" grazie alla rete dell'attaccante Cameron Porter, rookie fresco di college scelto nel SuperDraft 2015, che firma l'1-1 che vale il passaggio del turno ciò in virtù del 2-2 che l'undici di coach Frank Klopas aveva strappato nell'andata in Messico.

Video Highlights gara ritorno della semifinale: https://www.youtube.com/watch?v=g_XFoLwsWBY

Tensione palpabile all'Olympic Stadium di Montreal dove forte e costante è stato il sostegno degli oltre 38,000 tifosi sugli spalti. Il Pachuca si rende pericoloso trovando il fianco debole sull'out di destra del pacchetto arretrato degli Impact dove agisce il giovane Donny Toia (ex Chivas Usa), ma mancando di precisione o esaltando i riflessi di Chad Bush.

Anche la squadra canadese in maglia azzurra ed in cui milita il centrocampista italiano Mauro Donadel si rende pericolosa in avanti però fallendo le sue occasioni, e patendo soprattutto nella ripresa il forcing dei messicani. In "zona Cesarini" (43' s.t) però arriva il vantaggio ospite con Cano che trasforma un rigore concesso per una reiterata trattenuta operata dal difensore belga Laurent Ciman (ingaggiato dallo Standard Liegi, secondo Designated Player dopo l'argentino ex Lecce Piatti),

Cala il gelo nello stadio per una cocente delusione, ma tutto si trasforma in irrefrenabile gioia quando in pieno recupero (94') il neoentrato Porter raccoglieva un lancio lungo, resiste al contrasto di un difensore avversario, e s'incunea in area beffando con un tiro che passa sotto le gambe dell'estremo difensore messicano in uscita.

All'andata gli Impact erano andati in doppio vantaggio grazie ai gol del centrocampista offensivo Dilly Duka (video highlights gara andata: https://www.youtube.com/watch?v=Q-8OEd-K1cc), per poi essere raggiunti dal Pachuca ed aperto la via del sogno verso l'ambito trofeo continentale ed un passaggio del turno già accarezzato nell'edizione 2008-09, quando la squadra canadese (allora ancora impegnata in USL) sfiorò l'impresa contro i Santos Laguna fermandosi proprio ai quarti di finale.

lunedì 23 febbraio 2015

Mercato Nasl 2015: L'ex bolognese Ibson approda ai Minnesota United

Lo scorso 18 febbraio con una breve nota comparsa sul proprio sito, il Bologna FC dell'imprenditore alimentare italo-canadese Joey Saputo (patron dei Montreal Impact) e del presidente e noto avvocato italo-americano Joe Tacopina rendevano nota la rescissione con il centrocampista brasiliano "Ibson" Barreto da Silva.

Pochi giorni d'attesa è per Ibson, una delle tante "meteore" straniere di cui il panorama del calcio italiano, da tempo malato di esterofilia, si è caratterizzato nell'ultimo decennio, arriva l'annuncio di una nuova avventura nel soccer. Breve parantesi quella sotto le "due torri" felsinee, con poche impalpabili presenze (dieci per la precisione in Serie A) per l'atleta nato a São Gonçalo nel 1983: arrivato a fine del mercato di gennaio 2014 dal Corinthians con l'ingrato compito di raccogliere il testimone di un Diamanti partente per l'esotica avventura in Cina.

Ibson però non è riuscito ad inserirsi, e con la squadra rossoblu retrocessa in Serie B ed un bilancio da "snellire" ad agosto era arrivato per lui un prestito nella terra natia nello Sport Clube de Recife, dopo una carriera che lo aveva visto indossare per tre periodi la divisa del Flamengo e poi anche al Santos, mentre in Europa ha giocato nelle fila di Porto e Spartak Mosca.

Ora per lui arriva il momento di un'esperienza a "stelle e strisce", non in MLS come Kakà, bensì nella Nasl con i Minnesota United di coach Manny Lagos, ed in cui già milita il connazionale Juliano Vicentini (classe 1981, esperienze in Italia con Lecce, Pisa e Novara) e fino allo scorso anno vi era anche l'attaccante genovese Simone Bracalello, ora atteso al rilancio nei Carolina RailHawks.
,

lunedì 16 febbraio 2015

Mercato MLS 2015: Scarpini al chiodo e ruolo nello staff Red Bulls per Sekagya

Carta d'identità, acciacchi e budget in una stagione di rinnovamento manageriale ed apparente ridimensionamento del salary cap in casa dei Red Bulls New York non sono valsi il rinnovo contrattuale all'esperto e roccioso centrale ugandese Ibrahim Sekagya.

Nei fatti il 34enne difensore, arrivato nell'estate del 2013 dai "cugini" della Red Bulls Salisburgo, non farà parte del roster a disposizione del nuovo coach Jesse Marsch. Lo stesso Sekagya dopo aver visto declinata l'opzione di rinnovo a dicembre, si era umilmente aggregato al gruppo per il preseason mettendosi a disposizione del neo tecnico e del suo staff.

Un nuovo contratto che però gli è stato negato dal nuovo direttore Ali Curtis (subentrato all'ex c.t. scozzese Roxbourgh) che tuttavia ha aperto le porte per un ruolo da componente dello staff allo stesso Sekagya che quindi appenderà gli scarpini al chiodo.

Almeno questa è la prima versione resa dal club newyorkese, ma in verità Sekagya lascerà la prima squadra, rivestirà un ruolo di collaborazione minore, però non quale secondo per cui è stato chiamato l'ex prima guida dei Chicago Fire Denis Hamlett.

Anzi è probabile che per l'ugandese ci sia un ruolo più diretto nei Red Bulls II: una situazione che potrebbe ricalcare quanto successe l'anno scorso ai Los Angeles Galaxy con il centrocampista francese Laurent Courtois che era giocatore ed allenatore in seconda del team II guidato da Curt Onalfo.

Del resto ancora oggi, c'è grande mistero sulle scelte che saranno adottate per il team "II" che prenderà parte al torneo USL, sebbene il candidato più autorevole alla guida rimane l'ex attaccante e già tecnico del team "Riserve" John Wolyniec.

domenica 15 febbraio 2015

Mercato MLS 2015: Il giapponese Kimura emigra in Polonia


Si conclude, almeno per il momento, l'esperienza nel "soccer" per il difensore esterno giapponese Kosuke Kimura che emigra alla volta della Polonia approdando al Widzew Lodz, squadra più volte vincitrice del massimo torneo Ekstraklasa, ma retrocessa nella I Liga (equivalente della Serie B) al termine della precedente stagione. 


Kimura era stato rilasciato a dicembre, al termine della stagione 2014, dai New York Red Bulls e dopo non esser stato selezionato da nessun club nel Re-Entry Draft, ha scelto l'opzione di una nuova esperienza internazionale in Europa.
Nato a Kobe nel 1984, Kimura si è formato nel settore giovanile del Frontale Kawasaki, ma ha poi colto l'opportunità di una borsa di studio offerta dall'Università della Western Illinois dove studia Letteratura.

Quindi le prime esperienze in America (dove otterrà anche una preziosa "Green Card"), contemporanei all'attività nel college in PDL con i Thunder Bay Chill, quindi la chiamata dei Colorado Rapids che lo scelgono nel MLS Supplemental Draft 2007 dove giocherà - contribuendo alla conquista della MLS Cup 2010 - fino a metà torneo 2012  quando viene scambiato con i Portland Timbers. Nel 2013 arriva il passaggio ai New York Red Bulls con cui nella sua prima stagione centra la conquista della MLS Supporters Shield.

venerdì 23 gennaio 2015

Risposte dovute e silenzi, l'inattività: Riflessione su una passione, sul futuro del blog

Vincenzo Cammalleri ha detto...
Complimenti per il blog. Lo seguo da diverso tempo e mi dispiace che tu non riesca più ad aggiornarlo con continuità. La MLS mi affascina, mi sono divertito a giocarla con Football Manager prendendo le redini di Toronto.
Buona fortuna per il blog e per tutto.
18 gennaio 2015 22:38
Ciao Vincenzo e con lui rivolgo un saluto ai tanti "aficionados" di questo blog. Come ormai noto da ormai due anni e più a seguito di una serie di problemi familiari ed altri impegni, ho dapprima fortemente limitato e poi fermato l'attività di pubblicazione, pur cercando di mantenere sempre aggiornato i risultati delle gare e gli elenchi vari (yanks e canucks abroad, mls alumni, etc). Continuo a seguire, in modo quasi maniacale, le peripezie del soccer (con la differenza rispetto al passato che non riprendo e pubblico nulla... però è vero che l'interesse sia parzialmente scemato non potendo raccontarlo per come vorrei!) ed ormai questo ha avuto il suo "take off" internazionale per credibilità, interessi economici e passione dei tifosi. Certo, ancora qui in Italia, si leggono articoli mediocri in merito che generano spesso diffidenza, dividono tra sostenitori e detrattori, non comprendono bene l'evoluzione dei fenomeni anche perché spesso si applica la lente della visione nostrana del calcio e dell'intero "mondo pallonaro" inteso come una rappresentazione culturale e fonte di eterni dibattiti, mentre oggi un po ovunque è principalmente business, evento di spettacolo, ed infine quel che più conta ovvero sport e quindi strettamente analisi del gioco e questa spiega anche il successo dei "games" delle consolle in cui spesso ci misuriamo con passione e curiosità. Ebbene, il nodo è il futuro di questo blog rimane incerto, apprezzo i complimenti per l'attività passata e tanti attestati di simpatia, di incoraggiamento, di stimolo alla ripresa che in questi mesi ho ricevuto, ho sempre risposto in pubblico o in privata sede a domande, richieste di vari lettori che mi ponevano domande. Mi ero ripromesso di riavviare le pubblicazioni, rinnovare tutto con il 2015 in una versione 3.0 e puntando anche sui social, ma è un impegno notevole e forse improbo da compiere da solo e senza un vero fine. Ci sto riflettendo, comunque, e spero presto di potervi offrire un nuovo blog che pur non rinnegando il passato, sia più attuale e presente, qui o altrove, ma ho anche il bisogno di "sentire" di avere ancora dei lettori interessati a quello strano mondo chiamato oltreoceano "Soccer"! Giuseppe

domenica 28 dicembre 2014

U.S. Team: Il recap delle gare disputate nel 2014 dalla nazionale "stars & stripes"

U.S. Team: Recap degli incontri del 2014
Calendario delle gare disputate dall'U.S. Team del c.t. Jurgen Klinsmann nell'anno 2014:

06/01/2014 - 02/02/2014: U.S. Team Winter Camp tra Carson e Sao Paulo (Brasile);

01/02/2014, friendly, StubHub Center - Carson, USA-Corea del Sud 2-0 (Wondolowski 4 e 60) [27,000];

05/03/2014, friendly, Metalist Stadium, Kharkiv - Ucraina > spostata all'Antonis Papadopoulos - Larnaca (Cipro) Ucraina-USA 2-0 (Yarmolenko 12, Devic 68) [1,573];

02/04/2014, friendly, University of Phoenix Stadium - Glendale (Arizona), USA-Messico 2-2 (Bradley 15, Wondolowski 28; Marquez 49, Pulido 67) [59,066];

27/05/2014, friendly, Candlestick Park -San Francisco (California), USA-Azerbaijan 2-0 (Diskerud 75, Johannsson 81) [24,688];

01/06/2014, friendly, Red Bulls Arena - Harrison (New Jersey), USA-Turchia 2-1 (F. Johnson 26, Dempsey 52; Inan rig. 90) [26,762]

07/06/2014, friendly, Everbank - Jacksonville (Florida), USA-Nigeria 2-1 (Altidore 32 e 68; Moses rig. 86) [52,033];

12/06/2014, friendly, scrimmage, - Sao Paulo (Brasile), USA-Belgio n.d.;

16/06/2014, World Cup 2014, Gara 1 G, "Arena das Dunas" - Natal (Brasile), USA-Ghana 2-1 (Dempsey 1, Brooks 85; Ayew ) [39,760]

22/06/2014, World Cup 2014, Gara 2 G, "Arena da Amazona" - Manaus (Brasile), USA-Portogallo 2-2 (Jones 64, Dempsey 81; Nani 5, Varela 95+); [40,123]

26/06/2014, World Cup 2014, Gara 3 G, "Itapava Arena Pernanbuco" - Recife (Brasile), USA-Germania 0-1 (Muller 55) [41,876];

01/07/2014, World Cup 2014, Belgio-USA 2-1 dts (De Bruyne 93, Lukaku 105; Green 107); [51,227]

03/09/2014, Friendly, Letna - Praga (Rep. Ceca), Rep. Ceca-USA 0-1 (Bedoya 39) [12,642];

10/10/2014, Friendly, Rentschler Field - East Hartford, USA-Ecuador 1-1 (Diskerud 5; E. Valencia 88) [36,265];

14/10/2014, Friendly, FAU Stadium - Boca Raton, USA-Honduras 1-1 (Altidore 10; M. Figueroa 86) [14,805]

14/11/2014, Friendly, Craven Cottage - Londra, Colombia-USA 2-1 (Bacca 60, T. Gutierrez 87; Altidore rig. 10) [24,235];

18/11/2014, Friendly, Aviva Stadium - Dublino, Eire-USA 4-1 (Pilkington 7, Brady 55 e 86, McClean 82; Diskerrud 39) [33,332];

Canada National Team: Recap degli impegni 2014 della nazionale del ct Benito Floro

Recap degli impegni sostenuti nel 2014 dal Canada National Team del c.t. Benito Floro:

12/01/2014 - 22/01/2014: Canada National Team Winter Camp di Sunrise, Florida (USA);

22/01/14: unofficial test, Lockhart Stadium, Canada-Fort Lauderdale Strikers 2-0 (n.d);

18-28/05/14, Canada National Team Spring Camp in Austria;

23/05/14, Ritzing - Austria, friendly, Canada-Bulgaria 1-1 (Hutchinson rig 27; Galabinov 11) [n.d.]

27/05/14, Mauer - Austria, friendly, Canada-Moldova 1-1 (T. Ricketts 8; Sidorenco 6) [1,000];

09/09/14: BMO Field - Toronto, friendly, Canada-Jamaica 3-1 (Edgar 31, De Jong 68, Ricketts 72; Lawrence 30) [12,162];

14/10/14: Red Bull Arena - Harrison, NJ, friendly, Canada-Colombia 0-1 (Ja. Rodriguez 74) [25,189];

18/11/14: Rommel Fernandez Estadio, Panama City, friendly, Panama-Canada 0-0 [ - ];

Recap del 2014 della nazionale "El Tri" del Messico

Riepilogo di tutti gli impegni sostenutidella nazionale maggiore "el Tri" del Messico nel corso 2014:

29 gennaio, Alamodome - San Antonio (USA), friendly, Messico-Corea del Sud 4-0 (O. Peralta 37, Pulido 45+, 86 e 89) [54,313];
5 marzo, Georgiadome - Atlanta (USA), friendly, Messico-Nigeria 0-0 [68,212];
2 aprile, U. of Phoenix Stadium - Phoenix (USA), friendly USA-Messico USA-Messico 2-2 (Bradley 15, Wondolowski 28; Marquez 49, Pulido 67) [59,066];
28 maggio, Azteca - Città del Messico, friendly, Messico-Israele 3-0 (Layun 43 e 62, Fabian 85) [80,000];
31 maggio, AT & T Stadium - Arlington (USA), friendly, Messico-Ecuador 3-1 (Montes 33, Fabian 69, G. Dos Santos 76; E. Valencia 80) [84,876];
3 giugno, Soldier Field - Chicago (USA), friendly, Messico-Bosnia Erzegovina 0-1 (Hajrovic 41) [60,707];
6 giugno, Gillette Stadium - Boston (USA), friendly, Messico-Portogallo 0-1 (Bruno Alves 93+) [56,292];
13 giugno, World Cup, Arena das Dunas - Natal (Brasile), Messico-Camerun 1-0 (O. Peralta 61) [39,216];
17 giugno, World Cup, Castelao - Fortaleza (Brasile), Brasile-Messico 0-0 [60,342]
23 giugno, World Cup, Recife (Brasile), Croazia-Messico 1-3 (Perisic 87; Marquez 72, Guardado 75, J. Hernandez 82) [41,212];
29 giugno, World Cup, Castelao - Fortaleza (Brasile), Messico-Olanda 1-2 (Sneijder 88, Huntelaar rig. 94; Gio. Dos Santos 48) [58,817];
6 Settembre, Levi's Stadiun - San Jose (USA), friendly, Messico-Cile 0-0 [67,175];
9 Settembre, Dick's Sporting Goods Park - Commerce City, Denver (USA), friendly, Messico-Bolivia 1-0 (Layun 18) [18,136];
9 Ottobre, Victor Manuel Reyna - Turdia Gutierrez (Mex), friendly, Messico-Honduras 2-0 (J. Hernandez 22, Alanis 37) [n.d.]
12 Ottobre, Corregidora - Queretaro (Mex), friendly, Messico-Panama 1-0 (E. Torres 89);
12 Novembre, Arena - Amsterdam, Olanda-Messico 2-3 (Sneijder 49, Blind 74; Vela 8 e 62, J. Hernandez 69) [40,500];
18 Novembre, Arena - Borisov, Bielorussia-Messico 3-2 (Kislyak 51, Signevich 55, Nyakhaychyk 81; R. Jimenez 47 e 53) [-]

Recap 2014: Le Amichevoli Internazionali

Recap delle amichevoli internazionali che si sono disputate nel 2014 su suolo nord-americano:

Azerbaijan

27 maggio, Candlestick Park -San Francisco (California), USA-Azerbaijan 2-0 (Diskerud 75, Johannsson 81) [24,688];

Bolivia

6 giugno, Red Bulls Arena - Harrison (NJ), Bolivia-Grecia 1-2 (R. Cardozo 70; Kone 21, Katsouranis 54) [11,024]
6 Settembre, Lockhart Stadium - Fort Lauderdale, Bolivia-Ecuador 0-4 (Noboa 9, Cazares 34, E. Valencia 65, Somoza 84) [10,000];
9 Settembre, Dick's Sporting Goods Park - Commerce City - Denver, Messico-Bolivia 1-0 (Layun 18) [18,136];

Bosnia Erzegovina

30 maggio, Edward Jones Dome - St. Louis, Bosnia Erzegovina-Costa d'Avorio 2-1 (Dzeko 17 e 53; Drogba 91+) [14,101];
3 giugno, Soldier Field - Chicago, Messico-Bosnia Erzegovina 0-1 (Hajrovic 41) [60,707];

Brasile

5 Settembre, Sun Life Stadium - Miami, Brasile-Colombia 1-0 (Neymar 82) [73.429];
9 Settembre, MetLife Stadium - New York, Brasile-Ecuador 1-0 (Willian 30) [36,975];

Cile

6 Settembre, Levi's Stadiun - San Jose, Messico-Cile 0-0 [67,175];
9 Settembre, Lockhart Stadium - Fort Lauderdale, Haiti-Cile 0-1 (Delgado 20) [7,500]

Colombia

5 Settembre, Sun Life Stadium - Miami, Brasile-Colombia 1-0 (Neymar 82) [73.429];
10 ottobre, Red Bull Arena - Harrison (NJ), Colombia-El Salvador 3-0 (Falcao 7, Bacca 49 e 52) [25,189];
14 ottobre, Red Bull Arena - Harrison (NJ), Canada-Colombia 0-1 (Ja. Rodriguez 74);

Corea del Sud

25 gennaio, LA Memorial Coliseum, Costa Rica-Corea del Sud 0-1 (Kim Shin-Wook 9) [15,000];
29 gennaio, Alamodome - San Antonio, Messico-Corea del Sud 4-0 (O. Peralta 37, Pulido 45+, 86 e 89) [54,313];
9 giugno, FIU Stadium - Miami, Ghana-Corea del Sud 4-0 (J. Ayew 11, 53 e 89, Gyan 44) [7,000];

Costa d'Avorio

30 maggio, Edward Jones Dome - St. Louis, Bosnia Erzegovina-Costa d'Avorio 2-1 (Dzeko 17 e 53; Drogba 91+) [14,101];
4 giugno, Toyota Stadium - Dallas, Costa d'Avorio-El Salvador 2-1 (Gervinho 9, Drogba 42; A. Alvarez rig. 75) [18,578];

Costa Rica

25 gennaio, LA Memorial Coliseum, Costa Rica-Corea del Sud 0-1 (Kim Shin-Wook 9) [15,000];
2 giugno, Ray Jay Stadium- Tampa, Costa Rica-Giappone 1-3 (Ruiz 31; Endo 61, Kagawa 80, Kakitani 92+) [7,106];
6 giugno, Gillette Stadium - Foxborough, Costa Rica-Eire 1-1 (Borges rig. 64; Doyle 17) [ - ];

Ecuador

31 maggio, AT & T Stadium - Arlington, Messico-Ecuador 3-1 (Montes 33, Fabian 69, G. Dos Santos 76; E. Valencia 80) [84,876];
4 giugno, SunLife - Miami, Ecuador-Inghilterra 2-2 (E. Valencia 8, Arroyo 70; Rooney 30, Lambert 51) [21,534];
6 Settembre, Lockhart Stadium - Fort Lauderdale, Bolivia-Ecuador 0-4 (Noboa 9, Cazares 34, E. Valencia 65, Somoza 84) [10,000]
9 Settembre, MetLife Stadium - New York, Brasile-Ecuador 1-0 (Willian 30) [36,975];
10 Ottobre, Rentschler Field - East Hartford, USA-Ecuador 1-1 (Diskerud 8; E. Valencia 88) [36,265]
14 ottobre, Red Bull Arena - Harrison (NJ), Ecuador-El Salvador 5-1 () [];

Eire

6 giugno, Gillette Stadium - Foxborough, Costa Rica-Eire1-1 (Borges rig. 64; Doyle 17) [7,000];
10 giugno, MetLife Stadium - East Rutheford (New Jersey), Eire-Portogallo 1-5 (H. Almeyda 3 e 37, Keogh aut 20, Vieirinha 77, Fabio Coentrao 83; J. McClean 47) [ - ]

El Salvador

4 giugno, Toyota Stadium - Dallas, Costa d'Avorio-El Salvador 2-1 (Gervinho 9, Drogba 42; A. Alvarez rig. 75) [18,578];
7 giugno, FedeEx Field - Washington D.C., El Salvador-Spagna 0-2 (D. Villa 60 e 87) [53,267];
10 ottobre, Red Bull Arena - Harrison (NJ), Colombia-El Salvador 3-0 (Falcao 7, Bacca 49 e 52) [25,189];
14 ottobre, Red Bull Arena - Harrison (NJ), Ecuador-El Salvador 5-1 () [];

Giappone

2 giugno, Ray Jay Stadium - Tampa, Costa Rica-Giappone 1-3 (Ruiz 31; Endo 61, Kagawa 80, Kakitani 92+) [7,106];
6 giugno, Ray Jay Stadium - Tampa, Giappone-Zambia 4-3 (Honda rig. 4o e 75, Kagawa 73, Okubo 91+; Katongo 9, Sinkala 29, Musonda 89); [ - ]

Ghana

9 giugno, FIU Stadium - Miami, Ghana-Corea del Sud 4-0 (J. Ayew 11, 53 e 89, Gyan 44) [ - ];

Grecia

3 giugno, PPL Park - Philadelphia, Grecia-Nigeria 0-0 [10,131];
6 giugno, Red Bulls Arena - Harrison (NJ), Bolivia-Grecia 1-2 (R. Cardozo 70; Kone 21, Katsouranis 54) [11,024]

Haiti

9 Settembre, Lockhart Stadium - Fort Lauderdale, Haiti-Cile 0-1 (Delgado 20) [7,500]

Honduras

29 maggio, RFK Stadium - Washington D.C., Honduras-Turchia 0-2 (Erding 70, Erkin 83) [20,723];
1 giugno, BBVA Compass Stadium - Houston, Honduras-Israele 2-4 (Espinoza 47, Costly 83; Zahavi 34, Figueroa aut. 52, Damari 60, Vermout 74) [19,235];
7 giugno, SunLife - Miami, Honduras-Inghilterra 0-0 [45,379];
12 ottobre, FAU - Boca Raton, friendly, USA-Honduras 1-1 (Altidore 10; M. Figueroa 86) []


Jamaica

9 Settembre, BM
O Field - Toronto, Canada-Jamaica 3-1 (Edgar 31, De Jong 68, Ricketts 72; Lawrence 30) [ - ]

Israele

26 maggio, Azteca - Città del Messico, Messico-Israele 3-0 (Layun 43 e 62, Fabian 85) [80,000];
1 giugno, BBVA Compass Stadium - Houston, Honduras-Israele 2-4 (Espinoza 47, Costly 83; Zahavi 34, Figueroa aut. 52, Damari 60, Vermout 74) [19,235];

Inghilterra

4 giugno, SunLife - Miami, Ecuador-Inghilterra2-2 (E. Valencia 8, Arroyo 70; Rooney 30, Lambert 51) [21,534];
7 giugno, SunLife - Miami, Honduras-Inghilterra 0-0 [45,379];

Jamaica

26 maggio, Red Bulls Arena - Harrison (NJ), Serbia-Jamaica 2-1 (Tadic 13, Kolarov 22; Seaton 53) [2,000];

Nigeria

5 marzo, Georgiadome - Atlanta, Messico-Nigeria 0-0;
3 giugno, PPL Park - Philadelphia, Grecia-Nigeria 0-0 [10,131];
7 giugno, Everbank - Jacksonville (Florida), USA-Nigeria 2-1 (Altidore 32 e 68; Moses rig. 86) [52,033];

Panama

31 maggio, Toyota Park - Chicago (IL), Serbia-Panama 1-1 (Ivanovic 25; G. Gomez 60) [ - ];

Portogallo

6 giugno, Gillette Stadium - Boston, Messico-Portogallo 0-1 (Bruno Alves 93+) [56,292];
10 giugno, MetLife Stadium - East Rutheford (New Jersey), Eire-Portogallo 1-5 (H. Almeyda 3 e 37, Keogh aut 20, Vieirinha 77, Fabio Coentrao 83; J. McClean 47) [ - ]

Serbia

26 maggio, Red Bulls Arena - Harrison (NJ), Serbia-Jamaica 2-1 (Tadic 13, Kolarov 22; Seaton 53) [2,000];
31 maggio, Toyota Park - Chicago (IL), Serbia-Panama 1-1 (Ivanovic 25; G. Gomez 60) [ - ];

Spagna

7 giugno, RFK Stadium - Washington D.C., El Salvador-Spagna 0-2 (D. Villa 60 e 87) [53,267];

Turchia

29 maggio, RFK Stadium - Washington D.C., Honduras-Turchia 0-2 (Erding 70, Erkin 83) [20,723];
1 giugno, Red Bulls Arena - Harrison (New Jersey), USA-Turchia 2-1 (F. Johnson 26, Dempsey 52; Inan rig. 90) [26,762]

Zambia

6 giugno, Ray Jay Stadium - Tampa, Giappone-Zambia 4-3 (Honda rig. 4o e 75, Kagawa 73, Okubo 91+; Katongo 9, Sinkala 29, Musonda 89); [ - ]

sabato 27 dicembre 2014

Recap Amichevoli Internazionali 2014 per club in Nord America

Qui troverete un recap delle "Amichevoli Internazionali" per club disputate nel 2014 in Nord America.

Seguendo una prassi consolidata tra ragioni di marketing commerciale alla ricerca di nuovi fans ed esigenza di preparazione, sul suolo nord-americano arrivano per sostenere amichevoli numerosi club stranieri.

Di seguito l'elenco delle gare in calendario nel 2014:
31 Marzo, IMG Soccer Acaldemy, Tampa Bay Rowdies-Valur (ISL) 1-1 (M. Nielsen aut 45; Ludviksson rig. 77)
5 Aprile, Toyota Stadium - San Antonio, San Antonio Scorpions-Dep. Saprissa (CRC) 1-1 (Janicki 78; Segura rig. 30) [ - ]
23 Maggio, ESPN Wide World of Sport Complex , Orlando City-Roma (ITA) o-1 (Totti 20) [5,024];
20 Giugno, ESPN Wide World of Sport Complex , Orlando City-Sao Paulo (BRA) 0-0 [ - ];
21 Giugno, Toyota Stadium - San Antonio, San Antonio Scorpions- Tigres UANL (MEX) 1-2 (Forbes 65; E. Villa 8, Lugo 58) [6,483]
28 Giugno, Toyota Stadium - San Antonio, San Antonio Scorpions-Messico U21 3-3 (; Forbes 7, Hassli 65 e rig. 90+; G. Casillas 39, J. James aut. 45, Espiricueta rig. 71) [5,129];
1 Luglio, City Stadium - Richmond, Richmond Kickers-Messixo U21 1-1 (H. Roberts 70; Tamay 53) [ - ];
4 Luglio, National Sports Center Stadium - Blaine, Minnesota United FC (Nasl)-Messico U21 1-1 dts, 4-3 rig. (Ramirez 1; Espericueta 37) [8,059]
6 Luglio, Toyota Stadium - Frisco, TX, Leon (MEX)-Santos Laguna (MEX) 0-2 (Andres Renteria 45+ e 59) [ - ]
6 Luglio, Toyota Stadium - San Antonio, San Antonio Scorpions (Nasl)-Monterrey (MEX) 1-1 (Zahorski 40; Madrigal 24) [6,397]
6 Luglio, Bonney Field - Sacramento, Sacramento Republic (USL Pro)-Atlas (MEX) 1-2 (M. Alvarez 40; Amaury 80, Caballero 84) [8,000];
6 Luglio, WakeMed Soccer Park - Cary, Carolina RailHawks-Puebla (MEX) 2-1 (C. Donovan 38, Shipalane 66; F. J. Acuna 87) [6,155];
14 Luglio, Ventura County Fusion (PDL)-Rangers Glasgow (SCO) 3-1 (Vale, Argueta, LaGrassa; Mohsni) [ - ];
16 Luglio, Miller Park - Milwaukee, Swansea City (ENG)-Chivas Guadalajara (MEX) 1-1 (Dyer 57; G. Hernandez rig. 90) [ - ];
19 Luglio, Century Link Field - Seattle, Seattle Sounders-Tottenham (ING) 3-3 (Pineda rig. 32, Alonso 48, Tri. Bowen 78; Holtby 10, Soldado rig. 54, Yago Falque rig. 81) [55,349]
19 Luglio, National Sports Center - Blaine, Minnesota United FC (Nasl)-Swansea City (ING) 2-0 (J. Davis 8, Jordan 44) [9,064];
19 Luglio, Bonney Field - Sacramento, Sacramento Republic (USL Pro)-Rangers Glasgow (SCO) 1-2 (C. Martinez 45; McGregor 48, Black 90) [8,000];
21 Luglio, Victoria (Canada), Victoria Highlanders (PDL)-Rangers Glasgow (Scozia) 1-2 (Hundal 12; Gallagher 10, Clark 29) [5,735];
21 Luglio, Bonney Field - Sacramento, Sacramento Republic (USL Pro)-West Bromwich Albion (ING) 0-1 (Dorrans rig. 13) [7,461];
23 Luglio, TD Place - Ottawa (Canada), Ottawa Fury (Nasl)-Rangers Glasgow (Scozia) 0-1 (McCulloch 19) [8,643];
23 Luglio, BMO Field - Toronto, Toronto FC-Tottenham (ING) 2-3 (Wiederman 64, J. Hamilton 73; Lamela 16 e 40, Townsend 85) [ - ];
23 Luglio, Sporting Park - Kansas City, Sporting Kansas City-Manchester City (ING) 1-4 (Sapong 30; B. Zuculini 2, Boyata 45, Kolarov rig. 72, Iheanacho 88) [18,484];
23 Luglio, Rose Bowl - Pasadena, Los Angeles Galaxy-Manchester Utd (ING) 0-7 (Welbeck 13, Rooney rig. 42 e 46+, James 62 e 84, Young 88 e 90) [86,432];
23 Luglio, Fenway Park - Boston, Roma (ITA)-Liverpool (ING) 1-0 (Borriello 90) [ - ];
23 Luglio, Toyota Park - Dallas, FC Dallas-Aston Villa (ING) 0-2 (Weiman 44, N'Zogbia 48) [ - ];
23 Luglio, Crew Stadium - Columbus, Columbus Crew-Crystal Palace (ING) 2-2 (Bedell 15, Paladini 80; Murray 36, Gray 70) [ - ];
23 Luglio, Marlins Stadium - Miami, Copa EuroAmericana*, Atletico Nacional (COL)-Monaco (FRA) 2-5 (Trellez 63, Paez 88; Martial 5, Berbatov 16, Tavares 40, Ferreira Carrasco 90) [15,102]
24 Luglio-4 Agosto, Guinness International Champions Cup 2014 [Gruppo A: Manchester Utd, Real Madrid, Inter, Roma][Liverpool, Manchester City, Olympiacos, Milan];
24 Luglio, BMO Field - Toronto, GICC, Gruppo B, Milan (ITA)-Olympiacos (GRE) 0-3 (Dominguez 16, Diamantakos 49, Bouchalakis 77) [10,603];
25 Luglio, PPL Park - Philadelphia, Philadelphia Union-Crystal Palace (ING) 0-1 (White aut. 20) [15,482];
25 Luglio, Bonney Field - Sacramento, Sacramento Republic (USL Pro)-West Bromwich Albion (ING) 1-3 (Koval 73: Berahino 13, Mulumbu 30, Anichebe 62) [8,000];
26 Luglio, Ever Bank Field - Jacksonville, D.C. United-Fulham (ING) 0-3 (Dembele 22, 44 e 75) [52,961];
26 Luglio, Toyota Park, Chicago Fire-Tottenham (ING) 0-2 (Kane 5, Lennon 84) [17,156];
26 Luglio, Red Bulls Arena, Red Bulls New York-Arsenal FC (ING) 1-0 (B. Wright-Phillips 32) [25,219];
26 Luglio, BBVA Compass - Houston, Houston Dynamo-Aston Villa (ING) 0-1 (Bennett 41) [20,514];
26 Luglio, Sport Authority Field - Denver, GICC, Gruppo A, Roma (ITA)-Manchester Utd (ING) 2-3 (Pjanic 76, Totti rig. 89; Rooney 36 e rig, 45, Mata 39) [54,116];
26 Luglio, California Memorial Stadium - Berkeley, GICC, Gruppo A, Inter (ITA)-Real Madrid (SPA) 1-1, 2-3 rig (Icardi rig. 68; Bale 10) [62,583];
27 Luglio, Heinz Field - Pittsburgh, GICC, Gruppo B, Manchester City (ING)-Milan (ITA) 5-1 (Jovetic 12 e 58, Sinclair 13, Navas 23, Ihenacho 26; Muntari 43) [34,347];
27 Luglio, Soldier Field - Chicago, GICC, Gruppo B, Liverpool (ING)-Olympiacos (GRE) 1-0 (Sterling 5) [36,170];
27 Luglio, Candlestick Park - San Francisco, Copa EuroAmericana, San Jose Earthquakes-Atletico Madrid (SPA) 0-0, 3-4 rigori [15,558];
28 Luglio, City Stadium - Richmond, Richmond Kickers-Crystal Palace (ING) 0-3 (Ramage 35, Murray 52, Chamakh 70) [7,851];
29 Luglio, FedEx Field - Washington D.C., GICC, Gruppo A, Inter (ITA)-Manchester Utd (ING) 0-0, 3-5 rig. [61,238];
29 Luglio, Cotton Bowl - Dallas, GICC, Gruppo A, Roma (ITA)-Real Madrid (SPA) 1-0 (Totti 58) [57,512];
30 Luglio, Yankee Stadium - New York, GICC, Gruppo B, Manchester City (ING)-Liverpool (ING) 2-2, 1-3 rig. (Jovetic 53 e 67; Henderson 59, Sterling 85) [49,653]
31 Luglio, Red Bull Arena - Harrison, Audi Football Summit, Chivas Guadalajara (MEX)-Bayern Monaco (GER) 0-1 (Pizarro 10) [25,073];
2 Agosto, TCF Bank Stadium - Minneapolis, GICC, Gruppo B, Manchester City (ING)-Olympiacos (GRE) 2-2, 5-4 rig. (Diamantakos 37 e 66; Jovetic 35, Kolarov rig. 89) [34,047];
2 Agosto, Lincoln Financial Field - Philadelphia, GICC, Gruppo A, Roma (ITA)-Inter (ITA) 0-2 (Vidic 45, Nagatomo 69) [12,169];
2 Agosto, Bank of America - Charlotte, GICC, Gruppo B, Liverpool (ING)-Milan (ITA) 2-0 (Allen 17, Suso 89) [69,364];
2 Agosto, Michigan Stadium - Ann Arbor, GICC, Gruppo A, Real Madrid (SPA)-Manchester UTD (ING) 1-3 (Bale rig. 27; Young 20 e 37, Hernandez 80) [109,318];
4 Agosto, SunLife - Miami, Finale Guinness International Champions Cup, Manchester Utd (ING, vincente Gruppo A)-Liverpool (ING, vincente Gruppo B) 3-1 (Rooney 55, Mata 57, Lingard 88; Gerrard rig. 14) [ - ];
6 Agosto, Providence Park - Portland, AT&T MLS All Star Game, MLS All Stars-Bayern Monaco (Ger) 2-1 (Wright-Phillips 51, Donovan 70; Lewandowski 8) [21,733]
6 Agosto, NRG Stadium - Houston, Milan (ITA)-Chivas de Guadalajara (MEX) 3-0 (Niang 19, Balotelli 37, Pazzini 72);
12 Agosto, Rio Tinto Stadium - Sandy, Real Salt Lake-Club Tijuana (MEX) 1-1 (Gil 87; Villegas 77) [20,472];

11 Settembre, Marlins Park - Miami, Real Madrid Legends (SPA)-Barcellona Legends (SPA=;

venerdì 21 novembre 2014

Amichevoli 2015: Ad agosto la Supercoppa Francese ritornerà a Montreal

La "Supercoppa Francese" ritornerà a giocarsi a Montreal nel 2015. Un tocco internazionale per i tifosi di Montreal che ad agosto potranno ospitare il "Champions Trophy", ovvero la sfida che ogni anno apre la stagione agonistica in Francia opponendo i vincitori della "Ligue 1" ai vincitori della "French Cup".

La sfida si disputerà il prossimo 2 agosto presso lo "Stade Saputo" (ma non è da escludere un successivo dirottamento allo "Stade Olympic") ad annunciarlo la LFP (Ligue de Football Professionel).

Il trofeo è nato nel 1995, e dal 2009 si è connotato per un carattere internazionale disputandosi oltre i confini dell'esagono per sviluppare il brand commerciale della LFP e della Ligue 1. Proprio nel 2009 era stata la città del Quebec canadese la sede prescelta, mentre nel 2012 la competizione si svolse presso la Red Bulls Arena di Harrison (New York). Poi nel 2010, 2011 e 2013 in Africa, mentre nel 2014 la scelta era ricaduta sulla Cina.

MLS Players in "training" off-season in Europa

Sfruttando il periodo di off-season già iniziato per diversi club della MLS è iniziato un nuovo piccolo esodo di atleti, giovani e meno giovani, che trascorreranno alcune settimane in Europa svolgendo dei "training club" (sessioni di allenamento) con club di vario livello del Vecchio Continente con cui si cerca di instaurare o consolidare anche delle partnership.

Chicago Fire: Sean Johnson (gk) all'Hull City (Ing);

Chivas Usa: Erik Torres (fw) ai Chivas de Guadalajara (Mex)

Colorado Rapids: Shane O'Neill (d) allo Sheffield Wednesday (Ing);

San Jose Earthquakes: Chris Wondolowski (fw) al Fulham (Ing);

Toronto FC: Justin Morrow (d) e Collen Warner (md) al Werder Brema (Ger);

Vancouver Whitecaps: Sam Adekugbe (d), Christian Dean (d) e Kianz Froese (md) ai Rangers Glasgow (Sco); Marco Carducci (gk), Jordan Haynes (d/md) e Marco Bustos (md) ai Derby County (Ing);

sabato 15 novembre 2014

Definito l'ordine del "Dispersal Draft" degli atleti ex Chivas Usa del 19 novembre

La MLS ha effettuato il sorteggio che ha determinato l'ordine di chiamata per il prossimo "dispersal draft" degli atleti dei dissolti Chivas USA in programma il prossimo 19 novembre.

La storia del club californiano, il secondo con sede a Los Angeles, va in archivio dopo un decennio di attività caratterizzato da quel "discusso" legame con la casa madre messicana dei Chivas di Guadalajara, e il patron Vergara che in questi anni ha fatto molto discutere fino a quando, poco prima del torneo 2014, ha rivenduto il club alla MLS con il commissioner Don Garber che dopo un anno di gestione ha provveduto a ritirare il brand e ricollocare sul mercato.

Una nuova società si è presto fatta avanti e con una trattativa lampo è arrivata a definizione la cessione della franchigia che a partire dal 2018, salvo ritardi, dovrebbe riportare a due le squadre MLS nella "città degli angeli".

Del roster 2014 non saranno inseriti ne il centravanti messicano Erick Torres, giovane designated player, di cui la MLS rivendica un'opzione di riacquisto del cartellino dal Chivas, e capitan Carlos Bocanegra che già da tempo ha reso noto la volontà di appendere gli scarpini al chiodo. Saranno inseriti anche gli ecuadoregni Borja e Bolanos, e gli argentini Rivero e Barrera in prestito dal club stranieri. Zavaleta, anch'egli in prestito ritornerà automaticamente ai Seattle Sounders.

Roster 2014 dei Chivas USA:

Portieri: Dan Kennedy, Trevor Spangenberg;

Difensori: Bobby Burling, Carlos Bocanegra, Tony Lockhead (NZL), Micheal Nwiloh, Akira Kaji (JAP), Andrew Jean-Baptiste, Eriq Zavaleta (loan Seattle Sounders), Donny Toia,
Jhon Kennedy Hurtado (COL);
Centrocampisti: Martin Rivero (ARG, loan Rosario Central), Matt Dunn, Nigel Reo-Coker (ING), Agustin Pelletieri (ARG), Leandro Barrera (ARG, loan Argentinos Juniors), Marco Delgado (Homegrown), Eric Avila, Thomas McNamara, Marvin Chavez (HON), Nathan Sturgis, Osvaldo Minda (ECU, Designated Player);

Attaccanti: Erick Torres (MEX, Designated Player), Luis Bolanos (ECU, loan LDU Quito), Felix Borja (ECU, loan LDU Quito), Ryan Finley, Kris Tyrpak, Caleb Calvert (Homegrown);

Ordine di chiamata Dispersal Draft :

1 - FC Dallas
2 - New York City FC
3 - Sporting Kansas City
4 - DC United
5 - New England Revolution
6 - Montreal Impact
7 - Orlando City SC
8 - Colorado Rapids
9 - San Jose Earthquakes
10 - Real Salt Lake
11 - Houston Dynamo
12 - Portland Timbers
13 - Chicago Fire
14 - Toronto FC
15 - Columbus Crew SC
16 - LA Galaxy
17 - Philadelphia Union
18 - New York Red Bulls
19 - Seattle Sounders FC
20 - Vancouver Whitecaps FC

giovedì 6 novembre 2014

Calendario degli eventi del "soccer" tra la fine del 2014 e l'inizio del 2015

Ultimi appuntamenti agonistici per il "soccer" nel 2014, ed all'orizzonte si affaccia già il 2015 con una serie di date già cerchiate in rosso sul calendario per definire i prossimi tornei, il mercato dei team, gli appuntamenti internazionali.

Sebbene già il taccuino ha annotato i primi "movimenti", tutto si avvierà all'indomani della finale della MLS Cup prevista per il 7 dicembre.


2014

9-18 Novembre - Canada National Team U-20 - Tour in Europa preparatorio al torneo Concacaf di categoria in Gennaio: Amichevoli il 12 novembre a Bournemouth contro l'Inghilterra, il 15 novembre a Marbella contro la Russia, e il il 18 sempre a Marbella contro gli USA.

U.S. Team U-20  - Tour in Europa preparatorio al torneo Concacaf di categoria in Gennaio: Amichevoli a Marbella l'11 novembre a contro la Russia, il 15 novembre contro l'Eire, e il il 18  contro gli USA.

19 Novembre - "Dispersal Draft" che riguarderà i tesserati degli ex Chivas USA che hanno ufficialmente concluso la loro attività e la MLS che ha ceduto i diritti per la seconda franchigia a Los Angeles ad un'ampia cordata nelle cui fila c'è l'ex cestista Magic Johnson, l'ex calciatrice Mia Hamm con il marito Nomar Garcia Parra (ex giocatore di baseball anche ai Red Sox). L'ordine di chiamata, come per tutti i successivi draft, sarà inverso al piazzamento finale dell'ultima stagione, con le new entry Orlando e New York City all'apice dei turni (salvo scambi di slot).

7 dicembre - Finale MLS Cup 2014

8 Dicembre - Apertura ufficiale della finestra di mercato per la MLS

10-11 Dicembre - "Expansion Draft" per le new entry della MLS New York City Football Club e Orlando City Lions. I "vecchi" team della lega potranno proteggere fino a 11 giocatori dei loro roster dalle possibili chiamate dei due nuovi club (sono automaticamente protetti gli Homegrown e i Generation Adidas).

10 Dicembre - MLS Waiver Draft

12-17 Dicembre - MLS Re-Entry Draft Fase 1

18- Dicembre - MLS Re-Entry Draft Fase 2


2015

2-5 Gennaio 2015 - MLS Caribbean Combine

9-24 Gennaio 2015 - Jamaica - Concacaf Champions League U-20;
Gruppo A: Aruba, Guatemala, Jamaica, Panama,Trinidad & Tobago, USA;
Gruppo B: Canada, Cuba, El Salvador, Haiti,  Honduras,  Messico;

9-13 Gennaio 2015 - MLS Combine

15 Gennaio 2015 - MLS Super Draft 2015

31 Gennaio-28 Febbraio 2015 - Tucson, Arizona - Preseason MLS 2015, 4° Desert Diamond Cup: FC Tuscon (PDL), Colorado Rapids, Houston Dynamo, Sporting Kansas City, New England Revolution, Portland Timbers, Real Salt Lake, San Jose Earthquakes, Seattle Sounders e Vancouver Whitecaps.

13-15 Febbraio 2015 - Mike A. Myers Stadium, Austin, Texas - Preseason ATX Pro Challenge con Austin Aztex (USL Pro), Columbus Crew, D.C. United, FC Dallas;
Semifinali, 13 Febbraio, Columbus Crew-FC Dallas, Austin Aztex-D.C. United; Finali 15 febbraio;

21-28 Febbraio 2015 - Charleston, Sud Carolina - Preseason MLS 2015, 15° Carolina Challenge Cup con Charleston Battery (Usl Pro), Orlando City Lions, New York City FC, e Houston Dynamo.



mercoledì 15 ottobre 2014

MLS Reserve League 2014: Il recap delle gare

Va in archivio anche l'edizione 2014 del torneo MLS riservato alle compagini "riserve" ovvero a quelle squadre originate dalle seconde linee come i rookie provenienti dai college, qualche giovane delle Academy e di tanto in tanto anche ampliato a qualche trialist che di base scendevano in campo il giorno dopo delle gare ufficiali della lega maggiore. 

Apparentemente si tratta di un addio che lascerà pochi rimpianti. La scelta dei team è orientata ad avere team "B" iscritti all'USL Pro oppure strutturarsi con l'affiliazione di uno di questi. Anche quest'anno da sottolineare un calendario caratterizzato da rinvii plurimi e gare in ultimo non disputate, mentre ai posteri spetteranno le valutazioni sulla qualità del percorso formativo di questo torneo improntato sul modello del torneo riserve inglese.
MLS Reserve League 2014
(Aggiornato al 9 ottobre)

9 Marzo, FC Dallas- Montreal Impact  2-0 (Escobar 45, Keel 52)
23 Marzo, FC Dallas- Chivas USA 2-0 (Akindele 39 e 89)
24 Marzo, Chicago Fire-New York Red Bulls 2-1 (Gentile 24 e 61; Akpan 21)
30 Marzo, New York Red Bulls Reserves-Dayton Dutch Lions 3-0 (Bustamante 51, Stevenson 61, Miazga 66)

6 Aprile, Montreal Impact-New York Red Bulls 4-1 (Jackson-Hamel 16, 30 e 87, Bernier 19; Bustamante rig. 55)
7 Aprile, Chivas USA-Sacramento Republic 1-3 (Moore 24; Fucito 12, J. Braun 25, Stewart 90+)
15 Aprile, FC Dallas-OKC Energy 1-0 (Jacobson 53)
18 Aprile, Charleston Battery-New York Red Bulls 1-1 (D. Kelly 74; Bustamante 66)
20 Aprile, Chivas USA-Seattle Sounders 2-3 (Bautista 39, Moore 80; Bowen 15, Barrett 34, Nwiloh aut 76)
21 Aprile, Chicago Fire- Rochester Rhinos 0-2 (Vu 22, JC Banks 81)
22 Aprile, FC Dallas- Orlando City 2-3 (de la Tejera 62, W. Zimmerman 90+; Mbengue 17, Molino 47 e 64)
25 Aprile, Charlotte Eagles-Chicago Fire 2-3 (Boggs 12, Herrera 15; Anangono 20 e 53, Amarikwa 45)
27 Aprile, Seattle Sounders-Colorado Rapids 1-1 (Barrett 4; Mwanga 63)
29 Aprile, Real Salt Lake-Chivas USA 1-1 (Sandoval 42; Calvert 51)

11 Maggio, New York Red Bulls-Chicago Fire 1-4 (Duvall 74; Ritter 23, Watson 30, Barouch 34 e 75)
12 Maggio, Colorado Rapids-Chivas USA  Cancelled
18 Maggio, Real Salt Lake-Colorado Rapids 2-0 (Jackson 83, O. Garcia 93)
18 Maggio, Seattle Sounders-Orange County Blues 1-0 (Weaver 73)
18 Maggio, Chicago Fire-Richmond Kickers 0-0
24 Maggio, Arizona United SC-Chivas USA 0-4 /(Tyrpak 14, Finley 15, 41 e 74)
26 Maggio, Real Salt Lake-Seattle Sounders 0-0
31 Maggio, OKC Energy-New York Red Bulls 1-0 (Thomas 90)

1 Giugno, Seattle Sounders-LA Galaxy II 0-1 (Hoffman 76)
7 Giugno, Orlando City-Montreal Impact 2-1 (Span 12 e 60; Tissot 75)
20 Giugno, Montreal Impact -Harrisburg City Islanders 1-0 (Felipe Martins 19)
20 Giugno, Sacramento Republic-Colorado Rapids 4-3 (J. Braun 20, R. Lopez 39 e 42, Fucito 84; Mwanga 14, G. Torres 50, Eloundou 54)
21 Giugno, Wilmington Hammerheads-Chicago Fire 2-2 (J. Hamilton 50, Heaney 90+; Duka 27, Anangono 58)
21 Giugno, Orange County Blues-Chivas USA 2-1 (Cortez 6, Russell 31; Finley 67)

6 Luglio, Richmond Kickers-Real Salt Lake 0-0
7 Luglio,  Chivas USA-Montreal Impact 0-1 (Danso rig. 23)
11 Luglio, Rochester Rhinos-FC Dallas 3-0 (JC Banks 21, Rolfe 31, Sundly 88)
25 Luglio, Real Salt Lake-Pittsburgh Riverhounds 2-5 (Saucedo 8, Sandoval 28; Angulo 6, 38 e 46, Vincent 80, J. Johnson 84)

3 Agosto, Colorado Rapids-Real Salt Lake 2-2 (Eloundou 16 e 37; B. Lopez 57 e 63)
4 Agosto, Montreal Impact-Charleston Battery 0-1 (Falvey 20)
6 Agosto, Harrisburg City Islanders-New York Red Bulls 3-1 (P. Ribeiro 33 e 52, Hardware 56; Bustamante 65)
15 Agosto, New York Red Bulls-Wilmington Hammerheads 1-0 (Obekop 90)
17 Agosto, Montreal Impact-Chicago Fire PPD
23 Agosto, Dayton Dutch Lions-Colorado Rapids 1-2 (Janneh 60; C. Alvarez 27, Sweat aut. 92+)
24 Agosto, New York Red Bulls-Montreal Impact PPD
24 Agosto, Pittsburgh Riverhounds-FC Dallas 3-1 3-1 (Vincent 20, Kerr 33, Green 55; Span 43)
25 Agosto, Seattle Sounders-Arizona United 5-1 (Neagle 28, Okoli 32 e 38, Tri. Bowen65, Cooper 90; Woodberry 75)
27 Agosto, LA Galaxy II-Real Salt Lake 1-0 (Rugg 20)
27 Agosto, Dayton Dutch Lions-Colorado Rapids 1-2 (K. Janneh 60; C. Alvarez 27, Sweat aut. 92+)
31 Agosto, Chicago Fire-FC Dallas 2-1 (Fondy 32, Sinama Pongolle rig. 90+; Top 63)

1 Settembre, Montreal Impact-Charlotte Eagles 1-1 (Tissot 5; Herrera 10) [250]
13 Settembre, Seattle Sounders-Real Salt Lake PPD
15 Settembre, FC Dallas-Chicago Fire 0-2 (Fondy 14 e 36)
28 Settembre, Colorado Rapids-FC Dallas PPD

6 Ottobre, Chicago Fire-Montreal Impact 1-0 (Jobe 28)
6 Ottobre, Colorado Rapids-Seattle Sounders 1-1 (C. Alvarez 17; Rose 80)
6 Ottobre, Chivas USA-Real Salt Lake PPD
12 Ottobre, Chivas USA-Colorado Rapids PPD

domenica 14 settembre 2014

Recap della Copa CentroAmericana 2014: Successo per i "Ticos" in un'annata memorabile

Recap della Copa CentroAmericana 2014

L'edizione 2014 - tredicesima complessiva - della Copa CentroAmericana (Central American Cup) organizzata dall'UNCAF si è disputata negli USA dal 3 al 13 Settembre e servirà da qualifica per le prime cinque alla prossima Concacaf GoldCup.

Le sedi prescelte per giocare le gare sono Washington D.C [RFK Stadium, 19,467], Dallas [Cotton Bowl, 92,100], Houston [BBVA Compass Stadium, 22,000] e Los Angeles [Memorial Coliseum. 93,607].

Sette le nazionali presenti divise nei due seguenti gironi:
Gruppo A: Belize, El Salvador, Guatemala, Honduras;
Gruppo B: Costa Rica, Nicaragua, Panama;

Il programma delle gare:

3 settembre, Washington D.C. [20,516]:
Honduras-Belize 2-0 (Jeremy James aut. 35, Elroy Smith aut. 37)
El Salvador-Guatemala 1-2 (Rafael Burgos 69; Marco Pappa 26 e 64)
Costa Rica-Nicaragua 3-0 (Celso Borges rig. 39, Marco Urena 49, Johan Venegas 86)

7 Settembre, Dallas [20,156]:
Guatemala-Belize 2-1 (Carlos Ruiz 26, Marvin Avila 51; Deon McCaulay 80)
Honduras-El Salvador 0-1 (Richard Menjivar 67)
Costa Rica-Panama 2-2 (Johan Venegas 81, Celso Borges rig. 87; Blas Perez 51, Roberto Nurse 71)

10 Settembre, Houston [19,287]:
El Salvador-Belize 2-0 (R. Burgos 48, A. Alvarez 69)
Honduras-Guatemala 0-2 (Pappa 37 e 80)
Panama-Nicaragua 2-0 (Perez 81, R. Torres 82)

13 Settembre, Los Angeles [41,969]:
Finale 5° Posto, Honduras (3 A)-Nicaragua (3 B) 1-0 (Lozano 46+)
Finale 3° Posto, El Salvador (2 A)-Panama (2 B) 0-1 (R. Torres 5)
Finale 1° Posto, Guatemala (1 A)-Costa Rica (1 B) 1-2 (C. Ruiz rig. 25; B. Ruiz 29, Bustos 56)

Qualificate alla Concacaf Gold Cup 2015: El Salvador, Panama, Guatemala e Costa Rica.

Spareggio: L'ultimo posto utile per la Concacaf Gold Cup sarà conteso tra l'Honduras e la Guayana Francese. La prima sfida si giocherà a Cayana il 25 marzo, mentre il ritorno a San Pedro Sula il 7 aprile.

lunedì 14 luglio 2014

Recap World Cup Brasile 2014: Quarto titolo iridato per la Germania, stop agli ottavi per gli USA

W.C. Brasile 2014: Il recap del torneo vinto dalla Germania

IL CALENDARIO (tra parentesi gli orari italiani)

Match d'apertura: 17.00 (22.00)
Matches dei gironi: 13.00, 16.00, 19.00, 21.00 (orari variabili a seconda dei fusi)
Sedicesimi/Quarti: 13.00, 17.00 (18.00, 22.00)
Semi-finale: 17.00 (22.00)
Finale terzo posto: 17.00 (22.00)
Finale: 16.00 (21.00)
Match d'apertura: Brasilia
Semi-finale: Belo Horizonte, Fortaleza
Finale: Rio de Janeiro

GRUPPO A
12/06 17:00 (22.00) Sao Paulo  Brasile - Croazia 3-1 (Neymar 29 e rig. 71, Oscar 91+; Marcelo aut. 11) [62,103]
13/06 13:00 (18.00) Natal  Messico - Camerun 1-0 (Peralta 61) [39,216]
17/06 16:00 (21.00) Fortaleza  Brasile - Messico 0-0 [60,342]
18/06 18:00 (24.00) Manaus  Camerun - Croazia 0-4 (Olic 11, Perisic 48, Mandzukic 61 e 73) [39,982]
23/06 17:00 (22.00) Brasilia  Camerun - Brasile 1-4 (Matip 26; Neymar 17 e 34, Fred 49, Fernandinho 84) [69,112]
23/06 17:00 (22.00) Recife  Croazia - Messico 1-3
(Perisic 87; Marquez 72, Guardado 75, J. Hernandez 82) [41,212]

Classifica: Brasile 7, Messico 7, Croazia 3, Camerun 0;

GRUPPO B
13/06 16:00 (22.00) Salvador  Spagna - Olanda 1-5 (Xabi Alonso rig. 27; Van Persie 44 e 72, Robben 53 e 80, De Vrij 64) [48,173]
13/06 18:00 (24.00) Cuiaba  Cile - Australia 3-1 (A. Sanchez 12, Valdivia 14, Beausejour 92+; Cahill 35) [40,275]
18/06 13:00 (18.00) Porto Alegre  Australia - Olanda 2-3 (Cahill 21, Jedinak rig. 54; Robben 20, Van Persie 58, Depay 68) [42,877]
18/06 16:00 (21.00) Rio De Janeiro  Spagna - Cile 0-2 (E. Vargas 19, Aranguiz 43) [74,101]
23/06 13:00 (18.00) Curitiba  Australia - Spagna 0-3 (D. Villa 36, F. Torres 69, Mata 82) [39,375]
23/06 13:00 (18.00) Sao Paulo  Olanda - Cile 2-0 (Fer 77, Depay 92+) [62,996]

Classifica: Olanda 9Cile 6, Spagna 3, Australia 0;

GRUPPO C
14/06 13:00 (18.00) Belo Horizonte  Colombia - Grecia 3-0 (Armero 5, T. Gutierrez 58, J. Rodriguez 93+) [57,174 ]
14/06 22:00 (3.00) Recife  Costa d'Avorio - Giappone 2-1 (Bony 64, Gervinho 66; Honda 16) [40,267]
19/06 13:00 (18.00) Brasilia  Colombia - Costa d'Avorio 2-1 (J. Rodriguez 64, Quintero 70; Gervinho 73) [68,748]
19/06 19:00 (24.00) Natal  Giappone - Grecia 0-0 [39,485]
24/06 16:00 (22.00) Cuiaba  Giappone - Colombia 1-4 (Okazaki 46+; Cuadrado rig. 17, J. Martinez 55 e 82, J. Rodriguez 89) [40,340]
24/06 17:00 (22.00) Fortaleza  Grecia - Costa d'Avorio 2-1 (Samaris 42, Samaras rig. 93+; Bony 74) [59,095]

Classifica: Colombia 9, Grecia 4, Costa d'Avorio 3, Giappone 1;

GRUPPO D
14/06 16:00 (21.00) Fortaleza  Uruguay - Costa Rica 1-3 (Cavani rig. 24; Campbell 54, Duarte 57, Urena 84) [58,679]
14/06 18:00 (24.00) Manaus  Inghilterra - Italia 1-2 (Sturridge 37; Marchisio 35, Balotelli 50) [39,800]
19/06 16:00 (21.00) Sao Paulo  Uruguay - Inghilterra 2-1 (Suarez 39 e 84; Rooney 75) [62,575]
20/06 13:00 (18.00) Recife  Italia - Costa Rica 0-1 (Ruiz 44) [40,285]
24/06 13:00 (18.00) Natal  Italia - Uruguay 0-1 (Godin 81) [39,706]
24/06 13:00 (18.00) Belo Horizonte  Costa Rica - Inghilterra 0-0 [57,823]

Classifica: Costa Rica 7, Uruguay 6, Italia 3, Inghilterra 1.

GRUPPO E
15/06 13:00 (18.00) Brasilia  Svizzera - Ecuador 2-1 (Mehmedi 48, Seferovic 93+; E. Valencia 22) [68,351]
15/06 16:00 (21.00) Porto Alegre  Francia - Honduras 3-0 (Benzema rig. 45 e 72, Valladares aut. 48) [43,012]
20/06 16:00 (21.00) Salvador  Svizzera - Francia 2-5 (Dzemaili 81, Xhaka 87; Giroud 17, Matuidi 18, Valbuena 40, Benzema 67, M. Sissoko 73) [51,003]
20/06 19:00 (24.00) Curitiba  Honduras - Ecuador 1-2 (Costly 31; E. Valencia 34 e 65) [39,224]
25/06 16:00 (22.00) Manaus  Honduras - Svizzera 0-3 (Shaqiri 6, 31 e 71) [40,322]
25/06 17:00 (22.00) Rio De Janeiro  Ecuador - Francia 0-0 [73,749]

Classifica: Francia 7, Svizzera 6, Ecuador 4, Honduras 0;

GRUPPO F
15/06 19:00 (24.00) Rio De Janeiro  Argentina - Bosnia 2-1 (Kolasinac aut. 3, Messi 65; Ibisevic 84) [74,738]
16/06 16:00 (21.00) Curitiba  Iran - Nigeria 0-0 [38,081]
21/06 13:00 (18.00) Belo Horizonte  Argentina - Iran 1-0 (Messi 91+) [57,698]
21/06 18:00 (24.00) Cuiaba  Nigeria - Bosnia 1-0 (Odemwingie 29) [40,499]
25/06 13:00 (18.00) Porto Alegre  Nigeria - Argentina 2-3 (Musa 4 e 47; Messi 3 e 46+, Rojo 50) [43,285]
25/06 13:00 (18.00) Salvador  Bosnia - Iran 3-1 (Dzeko 23, Pjanic 59, Vrsajevic 83; Ghoochannejhad 82) [48,011]

Classifica: Argentina 9, Nigeria 4, Bosnia 3, Iran 1;

GRUPPO G
16/06 13:00 (18.00) Salvador  Germania - Portogallo 4-0 (Mueller rig. 12, 46+ e 78, Hummels 32) [51,081]
16/06 19:00 (24.00) Natal  Ghana - USA 1-2 (A. Ayew 82; Dempsey 1, Brooks 86) [39,760]
21/06 16:00 (21.00) Fortaleza  Germania - Ghana 2-2 (Gotze 51, Klose 71; A, Ayew 54, Gyan 63) [59,621]
22/06 18:00 (24.00) Manaus  USA - Portogallo 2-2 (J. Jones 64, Dempsey 81; Nani 5, Varela 95+) [40,123]
26/06 13:00 (18.00) Recife  USA - Germania 0-1 (Muller 55) [41,876]
26/06 13:00 (18.00) Brasilia  Portogallo - Ghana 2-1 (Boye aut. 30, C. Ronaldo 80; Gyan 57) [67,540]

Classifica: Germania 7, USA 4 (4/4, 0), Portogallo 4 (4/7, -3), Ghana 1;

GRUPPO H
17/06 13:00 (18.00) Belo Horizonte  Belgio - Algeria 2-1 (Fellaini 70, Mertens 80; Feghouli rig. 24) [56,800]
17/06 18:00 (24.00) Cuiaba  Russia - Corea del Sud 1-1 (Kerzhakov 74; Lee Keun-Ho 68) [37,603]
22/06 13:00 (18.00) Rio De Janeiro  Belgio - Russia 1-o (Origi 88) [73,819]
22/06 16:00 (21.00) Porto Alegre  Corea del Sud - Algeria 2-4 (Son Heung-Min 50, Koo Ja-Cheol 72; Slimani 26, Halliche 28, Djabou 38, Brahimi 62) [42,732]
26/06 17:00 (22.00) Sao Paulo  Corea del Sud - Belgio 0-1 (Vertonghen 77) [61,397]
26/06 17:00 (22.00) Curitiba  Algeria - Russia 1-1 (Slimani 60; Kokorin 6) [39,311]

Classifica: Belgio 9, Algeria 4, Russia 2, Corea del Sud 1;

OTTAVI DI FINALE
sabato 28 giugno
P1 –(Belo Horizonte) (18.00) Brasile [prima classificata A] – Cile [seconda classificata B] 1-1 dts, 3-2 rig. (David Luiz 18; A. Sanchez 32) [57,714]
P2 –(Rio de Janeiro) (22.00) Colombia [prima classificata C] – Uruguay [seconda classificata D] 2-0 (J. Rodriguez 28 e 50) [73,804]
domenica 29 giugno
P3 – (Fortaleza) (18.00) Olanda [prima classificata B] – Messico [seconda classificata A] 2-1 (Sneijder 88, Huntelaar rig. 94+; G. Dos Santos 48) [58,817]
P4 –(Recife) (22.00) Costa Rica [prima classificata D] – Grecia [seconda classificata C] 1-1 dts, 5-3 rig. (Ruiz 52; Papasthathapoulos 91+) [41,242]
lunedì 30 giugno
P5 – (Brasilia) (18.00) Francia [prima classificata E] – Nigeria [seconda classificata F] 2-0 (Pogba 79, Yobo aut. 91+) [67,882]
P6 – (Porto Alegre)(22.00) Germania [prima classificata G] – Algeria [seconda classificata H] 2-1 dts (Schurrle 92, Ozil 119; Djabou 121+) [43,063]
martedì 1 luglio
P7 – (San Paolo)(18.00) Argentina [prima classificata F] – Svizzera [seconda classificata E] 1-0 dts (Di Maria 118') [63,255]
P8 –(Salvador) (22.00) Belgio [prima classificata H] – USA [seconda classificata G] 2-1 dts (De Bruyne 93, Lukaku 105; Green 107) [51,227]

QUARTI DI FINALE
venerdì 4 luglio
P9 – (Rio de Janeiro) (18.00) Francia [vincitrice P5] – Germania [vincitrice P6] 0-1 (Hummels 12) [74,240]
P10 –(Fortaleza) (22.00) Brasile [vincitrice P1] – Colombia [vincitrice P2] 2-1 (Thiago Silva 7, Andre Luiz 68; J. Rodriguez rig. 80) [60,342]
sabato 5 luglio
P11 – (Brasilia) (18.00) Argentina [vincitrice P7] – Belgio [vincitrice P8] 1-0 (Higuain 8) [68,551]
P12 – (Salvador) (22.00) Olanda [vincitrice P3] – Costa Rica [vincitrice P4] 0-0 dts, 4-3 rig. [51,179]

SEMIFINALI
martedì 8 luglio
P13 –(Belo Horizonte) (22.00) Germania [vincitrice P9] – Brasile [vincitrice P10] 7-1 (Muller 11, Klose 23, Kroos 24 e 26, Khedira 29, Schurrle 69 e 79; Oscar 90) [58,141]
mercoledì 9 luglio
P14 –(San Paolo) (22.00) Argentina [vincitrice P11] – Olanda [vincitrice P12] 0-0 dts, 4-2 rig. [63,267]

FINALE 3/4 POSTO
sabato 12 luglio
(Brasilia) (22.00) - Brasile [perdente P13] – Olanda [perdente P14] 0-3 (Van Persie rig. 3, Blind 16, Wijnaldum 91) [68,034]

FINALE
domenica 13 luglio
(Rio de Janeiro) (21.00) – Germania [vincitrice P13] – Argentina [vincitrice P14] 1-0 dts (Goetze 113) [74,738]

La Germania per la quarta volta nella sua storia (1954, 1974, 1990 i precedenti successi) si laurea "Campione del Mondo";

giovedì 5 giugno 2014

Recap Canadian Championship 2014: Bis dei Montreal Impact

Recap dell'edizione 2014 Amway Canadian Championship 

Canadian Championship 2014: Calendario

Preliminary Round

April 23: Ottawa Fury FC-FC Edmonton 0-0 [2,411]
April 30: FC Edmonton-Ottawa Fury FC 3-1 (Fordyce 30 e 62, Boakai 48; Dantas 90) [2,001]

Semifinals

May 7: FC Edmonton-Montreal Impact 2-1 (Ameobi 60, Nonni 91+; McInerney 56) [1,946]
 Toronto FC-Vancouver Whitecaps FC 2-1 (Defoe 28, Bradley 89; Manneh 92+) [22,591]
May 14: Montreal Impact-FC Edmonton 4-2 (McInerney 10 e 17, Brovsky 47, Bernier rig. 97+; Jonke 67 e rig. 70) [12,826]
Vancouver Whitecaps FC-Toronto FC 2-1 dts, 3-5 rig. (Hurtado 43, Pe. Morales rig. 86; D. Henry 4) [18,470]

Finals

May 28: First-leg*
Toronto FC-Montreal Impact 1-1 (D. Henry 20; Mapp 73)

June 4: Second-leg
Montreal Impact-Toronto FC 1-0 (Felipe Martins 91+) [ - ]

Risultato Aggregato 2-1 per i Montreal Impact che accedono al tabellone della Concacaf Champions League 2014-2015;

Albo d'Oro della Competizione:
2008 - Montreal Impact;
2009 - Toronto FC;
2010 - Toronto FC;
2011 - Toronto FC;
2012 - Toronto FC;
2013 - Montreal Impact;
2014 - Montreal Impact;

giovedì 29 maggio 2014

W.C. Brasile 2014: Saborio infortunato, Costa Rica e Real Salt Lake perdono il loro bomber

Tegola per il Costa Rica che a pochi giorni dall'inizio della World Cup di Brasile 2014 perde il centravanti Alvaro Saborio  per una frattura al piede sinistro. Un danno anche per il suo club, la compagine della MLS dei Real Salt Lake visto che si prevede un assenza dai campi di gioco di tre-quattro mesi.

sabato 24 maggio 2014

Amichevoli: Totti regala l'ultimo successo stagionale alla Roma nell'amichevole di Orlando

La Roma di Rudi Garcia chiude la stagione agonistica 2013/14 con un successo di misura firmato dal suo capitano e simbolo Francesco Totti, imponendosi nel breve tour americano sugli Orlando City, attuale compagine leader dell'USL Pro e che nel 2015 debutterà in MLS con il nuovo presidente, il brasiliano Flavio Augusto (subentrato al timone all'inglese Phil Rawlins) che oltre a Kakà avrebbe messo nel mirino del club anche Robinho.

Contrasto aereto tra Bastos e Turner
Una rasoiata dal limite del numero 10 giallorosso nel primo tempo si rivela decisiva per le sorti del match giocato su ritmi medio bassi con tanto fraseggio e buona intensità, seppur in campo la squadra capitolina presenti un undici rivoluzionato da tante assenze tra nazionali, infortuni  e scelte tecniche che puntano all'impiego dei tanti giovani convocati per questa spedizione in Florida che primariamente si conferma una mossa di business management del club del presidente James Pallotta (presente a bordo campo) forte di una partnership commerciale con la Disney. Per i giallorossi anche un ricco precampionato in Nord America da fine luglio.

Kane Hemmings in azione con il Cowdenbeath
Infatti si gioca ad Orlando, e più esattamente dentro una struttura del celebre Disneyworld. Anche per i "viola" del tecnico Adrian Heath la gara è un test a pochi giorni tra due gare di campionato, ma anche di prospettiva futura vista la presenza di alcuni "trialist" tra cui il bomber della Championship scozzese con 24 gol con il Cowdenbeath, lo striker inglese Kane Hemmings.

Dagli spunti di cronaca da segnalare un infortunio nel finale per il terzino romanista Dodò, ed una pregevole rete del subentrato Corey Hertzog (77') con una girata volante in diagonale da dentro l'area che superava Lobont, ma era annullata per outside. Buona la cornice di pubblico presente con oltre 5,000 spettatori nel piccolo impianto.

ESPN Wide World of Sports Complex - Disneyworld 23 maggio

Kevin Molino
Orlando City-Roma 0-1

Marcatore: Totti al 20';

Orlando City SC- *GK Trialist (Carl Woszczynski 66'), D Tyler Turner, Brad Rusin (Bryan Burke 66'), Tommy Redding, Luke Boden (Jean Jacques Bitielo 82'); M Yordany Alvarez (Anthony Pulis 66'), Darwin Ceren (Aodhan Quinn 66'), Kevin Molino (*Trialist 82'), Adama Mbengue (*Trialist 82'), Brian Span (Mikey Lopez 66'), *Trialist (Corey Hertzog 66'). Allenatore Adrian Heath

ROMA: Skorupski (46′ Lobont); Balasa (71′ Battaglia), Toloi (66′ Boldor), Castan, Dodò (66′ Marin); Taddei, Paredes (76′ Mazzitelli), Florenzi; Sanabria, Totti (71′ Ricci), Bastos (76′ Ferri).
A disp.: Nainggolan, Ljajic. All. Garcia.

Arbitro: De Oliveira (Usa); Assistenti: Da Silva e McCarthy; Quarto: Mendes;
Spettatori: 5,024; Ammonito: Turner (O); Recupero: 1' e 3';




venerdì 23 maggio 2014

Concacaf: Sopegno nuovo c.t. del Guatemala

Nuovo commissario tecnico per la nazionale del Guatemala. La locale federazione ha ufficializzato il nome del successore del paraguiaiano Ever Hugo Almeida (approdato nel 2013 all'Olimpia Asuncion) alla guida dei "los chapines" dopo gli "interim" affidati prima a Victor Hugo Monzon e più recentemente al cileno Sergio Pardo, scegliendo l'allenatore argentino Ivan Sopegno, già tecnico della locale formazione dei Comunicaciones.

Canada: Pari per 1-1 con la Bulgaria ad inaugurare il camp in Austria

Timido segnale di progresso per la nazionale del Canada che inaugura la propria spedizione in Austria per un training camp  agli ordini del c.t. Benito Floro ed il suo staff per lavorare su giovani atleti e calciatori militanti in club minori europei, pareggiando per 1-1 con la Bulgaria (anch'essa con una rappresentativa molto sperimentale) con reti dell'avellinese Galabinov all'11' e pari su rigore di Atiba Hutchinson al 27'.

Tabellino

Atiba Hutchinson
Stadio Sonnenseestadion - Ritzing;

Canada-Bulgaria 1-1

Marcatori: Galabinov 11'. Hutchinson rig. 27';

Canada: 18 M. Borjan - 15 D. Edgar, 4 A. Hainault, 5 A. Straith - 6 J. De Guzman, 13 A. Hutchinson (16 D. Haber 89), 2 N. Ledgerwood, 7 P. Pacheco (8 S. Piette 86') - 10 S. Jackson (14 C. Larin 75'), 9 T. Ricketts, 17 R. Edwini-Bonsu (19 J. Gagnon-Laparè 69'); A disp. 1 R. Stillo, 22 R. Gomes, 21 M. James, 23 B. Fisk, 24 J. Farmer, 20 L. Gasparotto; All. Benito Floro.

Bulgaria: 1 V. Stoyanov - 14 V. Minev, 2  S. Manolev (20 S. Slavchev 46'), 5 N. Bodurov, 22 G. Terziev (16 I. Milanov 79) -  9 I. Popov, 21 S. Dyakov, 17 G. Milanov (7 H. Zlatinski 81')  - 18 Y. Hristov (24 S. Popov 74'), 11 T. Nedelev (10 M. Aleksandrov 60'), 19 A. Galabinov (23 E. Gargorov 60'); A disp.: 12 G. Kitanov, 3 A.D. Aleksandrov, 15 I. Chochev, 27 I. Cvorovic, 6 Y. Minev; All. Lubo Penev.

Arbitro: H. Lechner (Austria); Assistenti: A. Hoxha-R. Braunschmidt (Austria); Quarto uomo: A. Harkam (Austria);
Ammoniti: Ledgerwood 37', Ricketts 49', Dyakov 54', I. Popov 73';

U.S. Team: Klinsi spiega le ragioni dell'esclusione di Donovan

Negli States la clamorosa esclusione di Landon Donovan (156 presenze, 57 gol) ha fatto notizia, ribattuta dai commenti sorpresi di compagni, colleghi ed avversari che via twitter sono rimasti increduli, anche a dispetto di un avvio di stagione sottotono in MLS per il giocatore dei Los Angeles Galaxy.

Inevitabile anche sentire le parole giustificative del c.t. Jurgen Klinsmann che ai microfoni di Sky ha spiegato la scelta di lasciare fuori Donovan: "E' stata una delle decisioni difficili della mia carriera, dirgli che non avrebbe fatto i Mondiali dopo quello che ha fatto per la nostra Nazionale è stata dura. Ho visto giocatori più in forma di lui, ma negli ultimi dieci giorni ha fatto tutto nel modo giusto ed è ovvio che sia rimasto deluso. Ho preso la decisione con professionalità, ci sono giocatori più avanti di lui nella preparazione, l'ha capito ma è molto deluso".